mercoledì 14 marzo 2012

FUNKY A GO GO


Anzi, per meglio dire, funk e go-go. Le due cose stanno insieme, sissignori, visto che il go-go, anzi la go-go music è un sottogenere del funk, nato e sviluppatosi nell'area di Washington D.C. intorno alla metà degli anni '60, e andato avanti più o meno fino alla fine dei '70. E così come il funk aveva il suo "godfather", anche il go-go ne aveva uno.
Faceva Brown di cognome, vedi te le coincidenze, e Chuck di nome. La sua band era chiamata come una congrega di fratacchioni in cerca di anime da redimere, "The Soul Searchers" e se dopo l'ascolto di "Bustin' Loose" non vi sarete redenti al verbo funk, beh, sicuramente dentro di voi c'è qualcosa che non funziona! A parte gli scherzi, "Bustin' Loose" divenne l'inno ed il brano più famoso della go-go music, canzone contagiosa e coinvolgente ancora adesso a trentatré anni di distanza. Il go-go altro non era che una miscela di funk, r'n'b, percussioni lo-fi, le congas erano un punto focale di ogni band go-go che si rispettasse, era il classico genere da dance-hall, enfatizzato come in una funzione religiosa da chiesa battista in "chiamata e risposta" tra il pubblico presente e gli artisti sul palco. Tecnicamente - e qui mi viene in soccorso wikipedia, sempre sia lodata - la go go music aveva un beat puntato e sincopato che consisteva in una serie di note quarte e ottave, sottolineate dalla grancassa, dal rullante e dall' hi-hat, ornata dagli strumenti a percussione, congas, timbales e campanacci. Questo è quanto, più o meno, se volete sapere altro in rete troverete tutto quello che vi aggrada, comprese nozioni tecniche più approfondite, qui da me si viene per ascoltare musica, ed è quello che farò senza tediarvi più del necessario.
Buon ascolto !

7 commenti:

  1. Funktastico Chuck Brown! Da evidenziare le prime due opere, uscite solo a nome "the soul searchers" (1972, We the People
    e 1974, Salt of the Earth).
    Have a nice time Mr.Harmo.

    RispondiElimina
  2. sicuramente dirò una corbelleria, ma la lascerò ugualmente qui per farti sorridere: mi sembra che i fiati vengano utilizzati come una sorta di base ritmica. Forse sono loro a concorrere, più di altri strumenti, a "muovere" in avanti chi ascolta (effetto go go ):)

    RispondiElimina
  3. @tarkus
    davvero notevoli anche quelle. buona giornata.
    @giacy.nta
    no, è giusta la tua osservazione, come anche, ad esempio, James Brown utilizzava le chitarre come base ritmica alla stregua di una batteria. Quello che però caratterizzava il beat go go erano le percussioni e la batteria e la "chiamata e risposta" vocale tra band ed il pubblico in concerto.

    RispondiElimina
  4. 1979 più ventitre = 2002, visto che siamo nel 2012 i casi sono due: o non sei fortissimo in matematica, oppure vivi nel passato. Visti i tuoi gusti musicali, propenderei per la seconda ipotesi... mentre sicuramente dentro di me c'è qualcosa che non funziona, perchè il pezzo mi lascia davvero indifferente :)

    Nota tecnica: "note quarte ed ottave" non esistono in italiano, è una probabile traduzione errata dall'inglese quarter notes e 8th notes, che si riferisce alla durata delle note: note con valore di un quarto e di un ottavo.
    Il "beat puntato" invece è una probabile traduzione di "dotted", che si riferisce al punto di valore apposto dopo la nota che ne aumenta la lunghezza della metà del suo valore originale.

    RispondiElimina
  5. @allelimo
    si vivo nel passato e con la matematica ho litigato fin da piccolo. comunque ho corretto, grazie di avermi fatto notare l'errore. sulla tecnica, come avrai letto, ho pescato da wikipedia, ok per la tua precisazione. concludendo, se il brano ti lascia indifferente, sono affari tuoi e la tua anima brucerà all'inferno (con i diavoli dalle sembianze dei due Brown, James e Chuck) :o)

    RispondiElimina
  6. Irriverent Escapade15 marzo 2012 14:19

    Ma quanto mi piacciono le tue ultime scelte!!
    Rimani a vivere in questo meraviglioso passato musicale!

    RispondiElimina

Scrivete quello che vi pare, ma lasciate un nome.
Ogni commento offensivo sarà eliminato.