giovedì 19 aprile 2012

LE FIGLIE DI APOLLO


La recente uscita di una raccolta di canzoni del gruppo femminile "The Apollas" mi da l'occasione per parlare di questa crew sconosciuta ai più. The Apollas erano tre ragazze afroamericane, Leola Jiles, Ella Jamerson e Billie Barnum, incisero una manciata di canzoni dal 1961 al 1968, anno in cui il gruppo si sciolse. La musica delle The Apollas si distingueva dagli altri gruppi femminili dell'epoca per una spiccata propensione ad uno stile più ruvido e gospel-style rispetto ai gruppi più in voga di allora, come ad esempio le Supremes, erano semmai più vicine allo stile di Martha and The Vandellas. Cantarono le prime canzoni di Ashford e Simpson, ma anche di Billy Vera, Barry White, Don Everly e Jeff Barry, non hanno mai avuto degli hit single da ricordare per i posteri, ma avranno sempre la riconoscenza ed il rispetto da parte della scena Northern Soul: il brano "Mr. Creator" è diventato un classico della scena, ed il mio invito è di avvicinarvi al sound delle The Apollas; troverete un'altra bella testimonianza di un'epoca irripetibile.
Keep the Faith!


4 commenti:

  1. Peccato che il secondo video sia un falso storico: si vedono dei bianchi tra il pubblico, e questo è ovviamente impossibile...

    RispondiElimina
  2. Irriverent Escapade19 aprile 2012 09:06

    Probabilmente è proprio il loro stile che non le ha fatte sopravvivere bene come le Supremes...meno male che, a distanza di quarant'anni (gosh) c'è qualcuno che le ritrova. Oh yeah, let's keep the faith!

    RispondiElimina
  3. Le Apollas ci hanno lasciato poche cose ma stupende. Hi Class. Thanks Mr.Harmo.

    RispondiElimina

Scrivete quello che vi pare, ma lasciate un nome.
Ogni commento offensivo sarà eliminato.