venerdì 4 dicembre 2015

NOVITA': COOL UNCLE by BOBBY CALDWELL & JACK SPLASH


Questa storia inizia con uno scambio di messaggi su Facebook tra Jack Splash e Bobby Caldwell; produttore di grido nel giro hip-hop ed r'n'b l'uno (Kendrick Lamar e John Legend, mica pizza e fichi), cantante di culto sospeso tra soul e westcoast l'altro. Da quei messaggi alla decisione di combinare qualcosa insieme il passo è breve, prima di tutto la scelta del moniker, "Cool Uncle", poi, una volta datesi le linee guida sul progetto, lo scorso 15 Novembre abbiamo potuto ascoltare il risultato di queste due menti sopraffine.

L'intelligenza e il pregio dei due è quello di non aver stravolto il loro essere: sostanzialmente il disco si muove su binari conosciuti, laddove la produzione di Splash costruisce un tappeto sonoro sapientemente miscelato fra tradizione e innovazione, con la bella e raffinata voce di Caldwell che a sessantaquattro anni suonati da le paghe (per i non toscani: "stracciare") a tanti pischelli di belle speranze. Il risultato sono delle canzoni che suonano familiari all'ascolto, impreziosite nel loro vagare tra blue eyed soul, westcoast pop e smooth funk, dalle voci di Mayer Hawthorn in "Game Over", brano che apre il lavoro, Deniece Williams ed Eric Biddines in "Breaking Up", Cee Lo Green in "Mercy", Jessie Ware in "Break Away" per arrivare a Jd8 nella conclusiva "Outro".

Cool Uncle è la coperta di Linus per gli amanti delle sonorità westcoast e del soul morbido, il disco che tutti vorremmo sempre trovare sotto l'albero, quasi imbarazzante per la qualità costante delle canzoni ivi contenute e con la speranza neanche tanto nascosta che, per una volta almeno, un artista della bravura di Bobby Caldwell possa avere la visibilità che si meriterebbe.
Trentasei anni di carriera sempre a livelli medio alti, con dei picchi di eccellenza nei primi lavori, purtroppo non sono bastati al cantante americano per essere riconosciuto come uno degli artisti di riferimento del soul bianco, se non per i soliti carbonari. Vedremo se il buon Jack Splash con questo album riuscirà nell'ardua impresa di convincere gli scettici.


1 commento:

  1. Ottimo cd del grande Bobby Caldwell, ancora una volta il re dell'AOR riesce a creare una musica piena di suoni ed emozioni grazie anche al supporto ritmico di Jack Splash.
    Cool Uncle è un lavoro di musica tipica di Bobby Caldwell con nuove sonorità, belle canzoni grande voce.

    RispondiElimina

Scrivete quello che vi pare, ma lasciate un nome.
Ogni commento offensivo sarà eliminato.