giovedì 28 giugno 2012

ITALIAGERMANIA



In occasione della madre di tutte le partite, anche il dottore vuole celebrare il match di stasera con una sfida tra due album, uno di un combo tedesco, l'altro italiano, usciti per due etichette discografiche ambedue tedesche. I primi sono i "Pitch and Scratch" combo germanico di nu funk provenienti da Amburgo, autori di un disco per la label Legere Recordings così fresco e adatto per combattere calura ed anticicloni africani, che va a pescare nel soul e nel funk delle annate nobili, ovvero negli anni '70 o giù di lì, attualizzate in salsa hip hop in un paio di brani. Il nostro portabandiera è invece il compositore e multistrumentista Gabriele Poso, in uscita con "Roots of Soul" per la label INFRAcom!; qui ci troviamo di fronte a sonorità latin/jazz, disco che vede la partecipazione di notevoli vocalist quali Tanya Michelle e Naylah Porter e di un musicista e dj cult della scena come Osunlade. Il disco mi piace quando pone l'accento sul jazz ed il soul, un po' meno quando si butta sul latin, ma questo è dovuto ad una mia idiosincrasia verso le sonorità di matrice ispanica, complici i tanti tormentoni dance che affliggono le mie ed altrui orecchie nei periodi estivi. Magari se puntasse l'obiettivo verso il Brasile, vedi il bel brano "Dona Flor", ne guadagnerebbe lui e noi. In conclusione due album piacevoli da ascoltare, magari senza picchi ma dalla qualità costante e se la mia preferenza in questo caso è orientata verso il duo tedesco, questa sera spero che il duo italiano all'attacco, qualunque esso sia, gonfi la rete del portiere germanico.


5 commenti:

  1. anche solo per dare un dispiacere alla merkel!

    RispondiElimina
  2. Io ho sempre ammirato "i tuder", sin dai tempi di Beckenbauer e Muller... (vinca il migliore senza furti e pantomime); Pitch & Scratch mooolto carino, l'altro troppo latin per i miei gusti. Keep the Faith, Mr.Harmo.

    RispondiElimina
  3. @ernest
    è andata alla grande, direi. :)
    @tarkus
    io ho un conto in sospeso con i germanici, non ho ancora digerito l'eliminazione dalla champion's contro il Bayern, in particolare il furto di Monaco con quel goal di Klose due metri in fuorigioco. Mi riferisco a Bayern-Fiorentina del 2010. Poi quando c'è da far incazzare Blatter e Platini, mi diverto come un matto.

    RispondiElimina
  4. Irriverent Escapade29 giugno 2012 08:17

    Va bene così.
    Noi vinciamo sul campo ma, stavolta, Pitch & Scratch prevalgono.

    PS non ti commento su Platini...;-)

    RispondiElimina
  5. Ad ogni Mod l'Italia li ha surclassati, irriconoscibili! Un po' di teatrini ci sono stati però... (ahahah)

    RispondiElimina

Scrivete quello che vi pare, ma lasciate un nome.
Ogni commento offensivo sarà eliminato.