domenica 20 maggio 2012

SUNDAY MORNING MUSIC: BOBBY CALDWELL


Autore raffinatissimo, che spazia dal soul al jazz alla fusion, Bobby Caldwell incise nel 1982 uno dei suoi album migliori, "Carry on" da cui è tratto il brano di oggi, "Sunny Hills". Caldwell iniziò la sua carriera come turnista lavorando con Johnny Winter e come membro di due gruppi, gli Armageddon e i Captain Beyond, per poi intraprendere nel 1978 la carriera solista. "Carry On" è il terzo album che arriva dopo il suo omonimo masterpiece del 1978 e segue "Cat in the hat" del 1980. Album che rispetto agli altri pecca in spontaneità, essendo i brani costruiti ed arrangiati in modo impeccabile, ma sicuramente quello che non difetta è un generale godimento per tutta la durata del disco. Da rimarcare è che pur trovandoci in ambito di musica da intrattenimento di gran classe, l'ascoltare questa miscela di musica di diversi generi così ben assemblati ha ben pochi eguali in altri autori e rende Bobby Caldwell un artista tra i più originali del panorama musicale, per i pochi che lo conoscono, purtroppo.

4 commenti:

  1. Irriverent Escapade20 maggio 2012 23:19

    Giornata tosta, fuori piove, la Juve ha perso...mi sono goduta l'ascolto di questo Bobby Caldwell a me sconosciuto.
    Non male, almeno questo ;-)

    RispondiElimina
  2. @Irriverent
    uno degli artisti più "underrated" e misconosciuti del panorama musicale. I primi tre album sono un must del genere, ma anche i più recenti sono da ascoltare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Irriverent Escapade21 maggio 2012 11:01

      Eh, caro Harmo, ti ho detto che io, qui qualche volta riscopro e molte imparo :-)

      Elimina
  3. Mitico Bobby caldwell, un grande!

    RispondiElimina

Scrivete quello che vi pare, ma lasciate un nome.
Ogni commento offensivo sarà eliminato.