lunedì 5 marzo 2012

TRE CANADESI AL SOUL DELLA CALIFORNIA


I China sono stati uno dei gruppi più misteriosi nell'ambito del pop west coast californiano. Trio canadese apparso dal nulla, registrarono un solo disco nel 1981, nel nulla scomparve dopo la realizzazione dell'omonimo album. Ci troviamo di fronte ad un gioiellino del genere, un suono che si muove tra soul e pop, intrecci vocali che ricordano i Doobie Brothers al loro meglio ed armonizzazioni sonore che pagano il loro debito alla chitarra di Jay Graydon, benché lo stesso partecipe alla realizzazione del disco soltanto in veste di collaboratore agli arrangiamenti. Che i China fossero però degli intenditori e non dei meri scopiazzatori di altre band lo si evince anche dalla lista dei collaboratori, troviamo infatti Lee Ritenour,Danny Mc Bride, Albert Lee e Danny Mc Bride alle chitarre, Abraham Laboriel al basso e l'onnipresente Paulinho Da Costa alle percussioni. Come al solito disco quasi introvabile, perlomeno nella versione in vinile se non a costi esorbitanti, un po' meglio per i cd essendo stato ristampato in Giappone recentemente, ma anche là il disco è spesso "out of stock".
Buon ascolto !

4 commenti:

  1. Wonderful. (thanks Mr.Harmo),

    RispondiElimina
  2. Harmonica, la freddura sul "Soul della California" già non faceva ridere la prima volta, cerchiamo di evitarne una prossima terza riproposizione, eh!
    :)

    RispondiElimina
  3. @tarkus
    Ciao Bro.
    @allelimo
    ormai è andata, mica è facile inventarsi dei titoli nuovi ogni due giorni..il prossimo potrebbe essere "canzoni sotto il soul della california" :o)

    RispondiElimina
  4. A posto siamo...
    A questo punto ti suggerisco il "soul-leone", il "soul-stizio" e la chitarra "soul-ista"...
    :)

    RispondiElimina

Scrivete quello che vi pare, ma lasciate un nome.
Ogni commento offensivo sarà eliminato.