mercoledì 7 marzo 2012

NON NE HO MAI ABBASTANZA !


"Non ne ho mai abbastanza, di quella roba funky, dico wo wo wo...wo wo yeah". Così parlarono più o meno i Kool and The Gang nell'Ottobre del 1973, quando diedero alla luce "Funky Stuff", una cavalcata ritmica martellante di tre minuti e destinata a restare scolpita come un blocco di granito nella storia del genere. Chi ha memoria dei Kool and The Gang versione anni '80 se li dimentichi e corra ad ascoltarsi quello che furono in quegli anni. James Brown li definì la "seconda band più carogna in circolazione", dopo la sua, ovviamente, e ascoltando questo brano, come dargli torto. Il pezzo inizia con un fischio, per poi proseguire con una precisa e matematica punteggiatura di fiati che vanno ad incastrarsi con precisione nelle frasi ritmiche secche e martellanti costruite dal basso e dalla chitarra, formando un groove micidiale che cambiò radicalmente il modo di fare musica black, sfidando sul suo stesso terreno, quello che era il sound di James Brown. Strana anche la mia conoscenza della band: iniziai ad ascoltarli come credo molti appassionati con i successi degli anni '80, ma quelle canzoncine così "appiccicose" dovevano per forza arrivare da molto lontano. La mia curiosità mi portò quindi ad iniziare un cammino a ritroso fino ad arrivare ai dischi più significativi della band. Il premio fu quello di scoprire dei capolavori di musica black, e questo è uno di quelli, e sopratutto riconoscere in quelle canzoni tutto quello che uscirà fuori in futuro da altri artisti nel campo della musica soul.
Indispensabili ed imprescindibili !

15 commenti:

  1. Supereroi assoluti. I primi album poi... dei capolavori.
    Great Funky Stuff Mr.Harmo!

    RispondiElimina
  2. Aspetta un momento, fammi vedere se ho capito bene: invece di ascoltare le decine di dischi soul di cui parli sul blog, posso comprare gisuto "Funky Stuff" dei Kool and the Gang (culo e la ganga) e ci trovo già tutto quello che uscirà fuori in futuro da altri artisti nel campo della musica soul? Se è così, è un affarone :)

    RispondiElimina
  3. Negli anni '70 erano veramente dei Campionissimi. Travolgenti. Fenomeni, in studio e live. Poi nel 1979 decisero di cambiare pelle, arrivò l'ex insegnante JT Taylor come cantante "di ruolo", e con lui i successi Pop.

    RispondiElimina
  4. @tarkus
    i primi album sono da mandare a memoria
    @beppekin
    no, arriverà nel '79, vedi anche il commento di alexdoc.
    @allelimo
    bah, fai te.. se vuoi risparmiare, ma ti privi di roba mooolto buona. :o)
    @alexdoc
    Jungle boogie, Open Sesame, Midnight Madness, ma anche il resto era tanta roba. Dal '79 in poi sembrarono un altro gruppo. Va bene il pop di classe, ma il loro era troppo "semplicione" e poi a ripansare a quel che avevano fatto prima...

    RispondiElimina
  5. Irriverent Escapade7 marzo 2012 20:22

    L'età è dalla mia parte. Nei Settanta ero un po' troppo piccola: pensa che a me piacevano nella versione Eighties ma, ragazzi, questa è tutta un'altra musica. Bella scoperta, grazie davvero.

    RispondiElimina
  6. @irriverent escapade
    ti consiglio i primi album, fino a "The Force", il resto solo per completisti. ciao
    @lysergicfunk
    ora pro nobis !

    RispondiElimina
  7. PS : mi permetto di citare l'album del 1973 di Lightin'Rod "Hustler Convention" dove L,Rod alias Jalaludin M.Nuriddin leader dei Last Poets, canta le sue rime poetiche sulla musica di un sacco di mostri sacri, fra cui in tre pezzi i Kool & The Gang

    RispondiElimina
  8. @LYSERGICFUNK
    grazie per la precisazione, proverò a cercare l'album.

    RispondiElimina
  9. sicuramente più veraci negli anni '70 ma io ancora oggi se sento celebration o get down on it non riesco a trattenere il piedino....

    RispondiElimina
  10. @diamonddog
    piacevoli si, lo erano, ma con l'arrivo nella band di JT Taylor, fu come se avessero azzerato tutto quello fatto precedentemente.

    RispondiElimina
  11. Info :

    http://www.discogs.com/Lightnin-Rod-Hustlers-Convention/release/753213

    Download :

    http://www.mediafire.com/?kyn1wm2lp0e

    RispondiElimina

Scrivete quello che vi pare, ma lasciate un nome.
Ogni commento offensivo sarà eliminato.