venerdì 23 marzo 2012

LA DONNA DI FIORI


Il sax di Joe Lovano introduce una canzone scritta da Stevie Wonder per Michael Jackson, Esperanza Spalding, cantante jazz, bassista e violinista entra in scena per una delle più belle cover del repertorio dell'ex bambino prodigio del soul. "I can't help it" fa parte del nuovo album di Esperanza, "Radio Music Society", uscito lo scorso 20 Marzo, un disco che è il seguito complementare di "Chamber Music Society" del 2010 e dove lì si esploravano delicate trame jazz in versione di musica da camera, qui, come dice la stessa Spalding, viene privilegiata "l'analisi jazzistica di una forma canzone e melodie che vengono comunemente definite come pop". Ci troviamo di fronte ad un lavoro di una eleganza e raffinatezza estrema, roba da palati fini, dove il jazz incontra il soul più morbido, ma tutto ciò senza risultare troppo caramelloso ed appiccicoso, dodici brani che faranno storcere il naso ai puristi di ogni ordine e grado, qui in particolare agli amanti del jazz "tradizionalista"; peggio per loro, tanto più che la nostra donna di fiori si rifà alla tradizione degli anni '70, quando i jazzisti più illuminati rivolsero le loro attenzioni ai suoni della strada, soul, funk e ritmi latini, mischiando quei suoni e abbattendo di fatto le barriere tra un intellettualismo fine a se stesso e la musica popolare.
La riuscita dell'album si deve alla sensibilità della Spalding nel ripescare dei gioielli e riproporli, come anche notevoli sono i brani originali - uno per tutti "Cinnamon Tree" scritto da lei medesima - e ad una schiera di musicisti che marciano spediti come un treno, il citato Lovano ma anche Jack DeJonette e Billy Hart, Terry Lyne Carrington e il chitarrista Jeff Lee Johnson, tanto per citarne alcuni. Un'altro album da segnare per il 2012 ed un consiglio per chi ha amato "Aja" degli Steely Dan: qui c'è pane per i vostri denti.


9 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Bella e brava, virtuosa del contrabbasso, quattro album uno più bello dell'altro. Lovely Esperanza, t.g.i.f. Mr.Harmo.

    RispondiElimina
  3. A Montecarlo Nights impazza.

    RispondiElimina
  4. @tarkus
    molto bello anche il precedente album
    ciao bro
    @euterpe
    immagino. mi piacerebbe la suonassero anche in altri orari. un must anche della londinese JazzFM

    RispondiElimina
  5. Una grande, tecnica pazzesca e qualità eccelse.
    Ci darà molte soddisfazioni !

    RispondiElimina
  6. insomma un mix di fenomeni!

    RispondiElimina
  7. @tonyface
    spero proprio di si, la stoffa c'è.
    @ernest e otw91
    forse la migliore uscita del 2012.

    RispondiElimina
  8. Anche per me il miglior disco della prima parte di quest'anno, davanti a Kiwanuka.

    RispondiElimina

Scrivete quello che vi pare, ma lasciate un nome.
Ogni commento offensivo sarà eliminato.